Pietrapennata

Pietrapennata dall'alto dei suoi 673 metri sul livello dal mare, offre al visitatore panorami paesaggistici meravigliosi. In questa frazione, la piu' vicina all'Aspromonte meridionale, si possono visitare i resti della Chiesa di S. Maria dell’Alica.
Pietrapennata, che fu oggetto delle particolari attenzioni del paesagista Milanese Cosomati, il quale nel Natale del 1927 pubblicò in "Illustrazione Italiana" un servizio fotografico dedicato alla Chiesa e alla bellissima Statua in marmo della stessa Beata Vergine con Bambino in braccio.
Detta statua oggi si trova, dal 1887, dentro la Chiesa Parrocchiale dello Spirito Santo in Pietrapennata. La Madonna di Alica festeggiata ogni anno da tempi immemorabili l'8 maggio.
Edward Lear continuando a segnare nel <<Diario>> le tappe del suo viaggio scrisse che <<...Pietrapennata non ha niente di notevole, ma, dall'alto, immediatamente sopra di esso, apparve ai nostri occhi uno dei più stupendi panorami. Che spaccature isolate e straordinarie!
Che ultrapendente leccio e quercia! Quale ampiezza e profondità del più denso bosco!
Quali tenue e leggiadre linee all 'orizzonte, con la distesa azzurra del mare e le lunghe pianure dal lato orientale dell'Italia!.. Oh, boschi rari di Pietrapennata!
Io non ricordo di aver visto un posto più bello di quello della << roccia alata>> - nominata impropriamente piumata com'è sin dalla base alla cima.... in qualunque luogo si andrà, sarà molto difficile trovare un'altra Pietrapennata...>>.
 

Comune di Palizzi

Partita I.V.A. 00728590803 - C.F. 81000970806

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.211 secondi
Powered by Asmenet Calabria